Xagena Mappa
Medical Meeting
Gastrobase.it
Farmaexplorer.it

Riduzione del rischio cardiovascolare con l'assunzione di cioccolato fondente associato a olio extravergine d’oliva


Uno studio dell'Università di Pisa ha mostrato che il cioccolato fondente associato all’olio extra-vergine d’oliva migliora il profilo di rischio cardiovascolare dei soggetti ad alto rischio.

Una dieta sana è nota per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. La frutta e le verdure esercitano i loro effetti protettivi attraverso i polifenoli vegetali, che si trovano nel cacao, olio d’oliva e mele.

Durante il Congresso ESC 2017 di Barcellona è stata presentata una ricerca dell’Università di Pisa.

Lo studio ha preso in esame l’associazione tra il consumo di cioccolato fondente arricchito con olio extravergine d’oliva o la mela rossa del tipo Panaia, e la progressione dell’aterosclerosi nei soggetti sani con fattori di rischio cardiovascolare.

Lo studio randomizzato, crossover, ha riguardato 26 volontari ( 14 uomini, 12 donne ) con almeno tre fattori di rischio cardiovascolare ( fumo, dislipidemia, ipertensione o storia familiare di malattie cardiovascolari ) a cui sono stati somministrati 40 grammi di cioccolato fondente a cadenza giornaliera per 28 giorni.
Per 14 giorni consecutivi il cioccolato conteneva il 10% di olio extravergine di oliva e per i restanti 14 giorni il 2.5% di mela Panaia.

La progressione dell’aterosclerosi è stata monitorata mediante alcuni cambiamenti metabolici, come i livelli di carnitina e ippurato, profilo lipidico, pressione arteriosa e livelli di circolazione delle cellule progenitrici endoteliali ( EPC ).
Le cellule EPC hanno un ruolo fondamentale nella riparazione e nel mantenimento della funzione endoteliale dei vasi sanguigni.

I ricercatori hanno valutato i livelli delle cellule EPC mediante citometria a flusso, e hanno scoperto che il cioccolato fondente arricchito con olio d’oliva era associato a livelli significativamente più elevati di EPC e a una diminuzione dei livelli di carnitina e ippurato rispetto sia ai valori basali sia dopo il consumo di cioccolato arricchito con le mele rosse.
Inoltre, il cioccolato contenente olio extravergine d’oliva è risultato associato a un significativo aumento delle lipoproteine ad alta densità ( HDL ) e una diminuzione della pressione arteriosa rispetto al basale.

Dallo studio è emerso che piccole porzioni giornaliere di cioccolato fondente con polifenoli naturali aggiunti dall’olio extravergine di oliva migliorano il profilo del rischio cardiovascolare. ( Xagena2017 )

Fonte: ESC ( European Society of Cardiology ), 2017

Cardio2017 Nutro2017



Indietro